Passione Per Il Business Coaching

Business coach

Chi mi conosce da tanto tempo sa che ho sviluppato una grande passione per il business coaching. Per dirla alla romana, ho scoperto che mi piace tantissimo aiutare le persone a sviluppare le loro abilità per guadagnare in modo intelligente. Questo mi ha portato una marea di critiche, negli anni scorsi, se non, addirittura, contrasti con alcuni studenti. Purtroppo la visione pauperistica delle arti marziali prevede che il Maestro sia una specie di figura mistica, che vive di solo insegnamento, a prezzi bassi e conducendo una vita assolutamente lontana dal benessere. I film hanno fatto danni da questo punti di vista!

Ci sono cascato anche io, prima di iniziare ad avviare riflessioni sulla mia vita, sul modo di lavorare e su come potessi realmente dare il meglio alla mia famiglia. Chi ha letto la mia biografia sa che ho fatto tantissimi lavori ed è proprio dalla consapevolezza costruita sul campo che ho avuto modo di valutare diverse opportunità di business, prima di concentrarmi su un paio di queste. L’aver sudato tanto per ottenere poco mi ha fatto comprendere cosa significhi l’alienazione.

L’essere dipendente mi ha permesso di toccare con mano come si sentono le mamme e le donne, quando vogliono stare coi propri figli e devono chiedere un permesso, come se non fosse un diritto sacrosanto. L’esperienza imprenditoriale, invece, è stata una scuola quotidiana di vita. Da libero professionista non dovevo gestire personale, mentre quando ho aperto la società con la quale ho gestito la palestra ho dovuto imparare anche abilità come la delega. Lavorare in team mi sta aiutando a comprendere come potenziare i punti di forza di ogni persona. Insomma, da ogni esperienza, si prende il buono!

ESSERE UN BUSINESS COACH

Non fare, ma essere un business coach significa affiancare le persone nel raggiungimento di obiettivi sfidanti ed importanti per loro. Uno dei primi impegni da affrontare è quello di pianificare questi obiettivi, affinché portino ad un risultato in un tempo concordato. Ad esempio, recentemente ho dato supporto ad un’amica che voleva aumentare il suo reddito di 500€ in più al mese, in 90 giorni di lavoro. La difficoltà non è mai nel come, ma nel trovare il vero perché la persona si muova e cosa realmente voglia farci con questi soldi. E così, per arrivare alla pianificazione si passa per la motivazione.

Una delle componenti chiave di un percorso di coaching sta anche nel comprendere quali atteggiamenti e comportamenti quotidiani vadano modificati, rispetto all’obiettivo che una persona si è data. Per esempio, se volessi migliorare la gestione del tempo, non potrei farlo senza avere un’agenda. Non basterebbe, però, possederla fisicamente. Per organizzare la mia giornata devo saperla utilizzare per pianificare tutto quello che è indispensabile fare e non è delegabile. Sulla capacità di delega affronteremo una chiacchierata a parte, perché richiede un approfondimento specifico.

Grazie a questo percorso costante che mi ha donato la passione per il business coaching, ho imparato che si può migliorare sicuramente la performance lavorativa ed imprenditoriale, ma c’è anche un di più, meno tangibile ma di enorme valore, relativo alla crescita del proprio potenziale. La crescita personale è davvero un tassello indispensabile a chi vuole di più dalla vita. Chi si affida ad un business coach vuole evidentemente migliorare questo aspetto e non è in discussione il fatto che non si possa avere di più senza essere di più. Ce lo insegna il grande filosofo del business Jim Rohn e non solo lui!

OGGI DIVERSIFICARE È UN OBBLIGO

La crisi sanitaria del Coronavirus sta facendo sentire il suo impatto devastante sia in termini di vite umane che in termini economici. Le imprese e le attività in proprio chiuse nel 2020 ne sono la prova. Diversificare è quindi diventato un obbligo, per avere la sicurezza economica, la stabilità e la possibilità di progettare un futuro migliore. Proprio in questo senso credo che la mia attività sia tra quelle più intelligenti da affiancare ad un lavoro principale o ad altre opportunità di far soldi. La passione per il business coaching è nata proprio in questo contesto, 5 anni fa.

Alcuni studi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità indicano che la crisi sanitaria si protrarrà fino al 2022 ed avrà un impatto permanente anche sul mondo del lavoro per come lo abbiamo conosciuto fino al 2019. Tante persone stanno cercando un modo per LAVORARE PART TIME, magari DA CASA, per crearsi un guadagno extra, esattamente come ho fatto io. Sicuramente ti sarà capitato di fare una chiacchierata con qualcuno che si lamenta per il minor potere d’acquisto conseguito alla diminuzione dei redditi…

Sappi che io sono disposto ad aiutare persone in gamba, per insegnare la mia attività in proprio, senza rischi commerciali. Ti parlo della nuova professione di networker, grazie ad un sistema di lavoro online e dal vivo, con cui si possono sviluppare opportunità di guadagno nel settore del benessere, perdita peso, nutrizione sportiva e bellezza/cosmetica. Lavorare in questo contesto significa avere la tua attività indipendente in proprio, con massima flessibilità dell’orario, senza una sede fissa, curando la famiglia. Se vuoi saperne di più, puoi vedere questo brevissimo video sul network marketing.

Non smettere mai di sognare

Rispondi