La Sap Yat Kuen o Weng Chun Kuen

Oggi voglio presentarvi la forma Sap Yat Kuen, anche detta Weng Chun Kuen, eseguita da Sifu Michael Tang, parente stretto del GM Tang Yik, depositario della conoscenza antica della forma e dell’utilizzo del Palo Lungo (Look Dim Bonn Kwan).


Come avrete notato, si tratta solo dei primi movimenti della forma, ma già da questa prima sequenza potete trovare delle forti somiglianze con le forme codificate dal GM Yip Man, nonché da quelle diffuse in tutto il mondo dal GM Leung Ting.

Se ci fate caso, rispecchia tutti i canoni di una forma tradizionale cinese, perché comprende le tre altezze (Heaven, Man, Earth) e le due “larghezze”, la destra e la sinistra. Ciò testimonia la sua appartenenza all’antico Tempio di Siu Lam del Sud.

Fate caso alla qualità dei movimenti, alla fluidità degli stessi. Non si può non rimanere affascinati da una forma del genere. Il fatto che Sifu Michael abbia deciso di condivere questo pezzetto della sequenza su Youtube testimonia anche la sua qualità umana, assolutamente slegata dal mondo mercificato costituito oggi dalle arti marziali.

Mentre osservate i movimenti della forma, tenete bene a mente i concetti di Kiu Sao, perché, se siete bene attenti, potete notare come ogni movimento rispetti sempre l’idea espressa dalla coppia BoutTiu. Fateci caso. Guardate bene anche l’uso delle spalle che sta dietro ogni movimento.

Rispondi