Cambiamenti: piccole cose

Esatto, è proprio così: tutti i cambiamenti partono da piccole cose fatte quotidianamente. Ti potrebbe sembrare una frase da Baci Perugina, ma credo possa bastarti per ragionare insieme e sul vero significato che può esserci dietro.

Giorni fa, dopo una sessione di pratica al parco, mi sono fermato a riflettere su un dato assolutamente incontrovertibile. Non so se ci hai fatto caso, ma il comportamento di chi si allena in modo scorretto è esattamente il riflesso del comportamento nelle altre aree della vita. Incredibile, ma vero.

Ho visto persone allenarsi imbrogliando sul numero delle ripetizioni. Altre che si guardavano attorno nella speranza di essere viste da qualcuno. Alcuni, i più incredibili, che correvano veloci quando erano nella parte scoperta e poi rallentavano col fiatone quando erano dietro alle siepi…

Cosa hanno fatto alla loro mente? Che danno hanno fatto anche al corpo? Nel momento in cui si crea questa illusione dell’allenamento, la mente immagazzina questo dato e inizia a dare risposte simili in tutto il resto delle cose che fai. Ecco che nascono le bugie e le manipolazioni della realtà…

Come può esserci utile questa riflessione rispetto al Cambiamento? Te lo dico subito. Ti sei mai fermato a pensare come ti comporti rispetto alle piccole cose? Parlo proprio delle cose semplici… Le porti a termine? Le lasci a metà? Ti impegni davvero per farle al meglio o impieghi il minimo delle energie tanto per dire che hai finito?

Da qui si parte per comprendere da dove partire per il Cambiamento reale, che può rivoluzionare la tua vita. Hai mai notato se ascolti il giudizio degli altri o se vai per la tua strada? Ecco, è il momento di capire in che modo ti relazioni con te stesso.

Hai mai riflettuto sulla tua modalità di azione? Sei uno che segue le istruzioni o ti butti ad intuito, senza ascoltare alcuno? Prova a ragionarci. Sei perseverante o molli subito dopo aver provato qualcosa che non ti è riuscita al primo tentativo?

Questi sono solo alcune porte che puoi aprire nella tua mente per capire come ti stai approcciando alla vita e, di conseguenza, come la stessa vita ti ha risposto finora. Potrei farti una marea di esempi simili per farti notare l’esistenza di veri e propri schemi ricorrenti a livello comportamentale.

Gli errori, infatti, sono sempre gli stessi. Te ne sarai accorto. Non è un caso che chi si comporta in un certo modo ha successo in diverse aree, mentre chi si comporta nell’altro non ne ha in alcuna (o in poche). Ti sei accorto che stai facendo sempre gli stessi errori a distanza di tempo? Ti capisco…

Non hai idea di quante volte io abbia riflettuto su questo. Ho perso decine di amici ‘fraterni’ per gli stessi errori. Stesso schema, in anni diversi. Incredibile. Ho trovato amici, ho assunto lo stesso comportamento ed ho avuto la stessa risposta dalla vita. Fino a che…ho CAMBIATO SCHEMA.

Adesso viene la parte operativa. Metti giù nero su bianco alcune domande che ti possono aiutare a capire in quale schema sei… Basta solo che tu chieda a te stesso come sia il tuo rapporto con i soldi. Scrivi serenamente, lo leggerai solo tu, se non vorrai condividerlo.

Passa all’amore. Che tipo di rapporti instauri in amore? Come li porti avanti? E in amicizia? Con il partner? E sul lavoro come va? Se analizzi questi punti, puoi vedere se ti sei trovato a dover gestire la stessa tipologia di situazioni o, quantomeno, analoghe. Avrai notato che nelle diverse aree il motivo sarà sempre più o meno lo stesso.

Tutto dipende da come ti relazioni con le piccole cose. Da come ti comporti nelle piccole potrai vedere come fare le grandi cose. Il dramma esistenziale della maggior parte di quelli che tentano di cambiare è che pretendono la velocità, l’immediatezza del risultato. In realtà il cambiamento può essere così lento da non riuscire a percepirlo. Sta a te decidere se perseverare o mollare.

Rispondi